Anagnina Tor Vergata

Nuova Torvergata dice no al progetto del Jumbo Tram

Il presidente del Comitato di Quartiere interviene durante l'assemblea del 6 aprile svolta nel X municipio: "Siamo una cellula isolata da una viabilità inadeguata. Vogliamo la metro e aree verdi"

Il Comitato di quartiere Nuova Tor Vergata, nella figura del Presidente Alessandro Egizi, denuncia -durante l'assemblea che si è svolta ieri 6 aprile nel X municipio sull'allarme cemento, che porterà milioni di metri cubi di cemento nel municipio- i problemi del quartiere.

“Non chiamateci residenti di Tor Vergata -afferma il presidente. Spesso ci accomunano e ci confondono, ma siamo due cellule distinte; loro sono quella ricca, mentre noi non siamo altro che una cellula isolata da una viabilità inadeguata”.
 
“Nella nostra area ci sono precisamente 5 vie di fuga, che puntualmente, soprattutto nei weekend e durante le feste, si ostruiscono lasciando i veicoli intrappolati. Noi risentiamo, negli orari di punta, non solo del traffico creato dai residenti, ma anche e soprattutto di quello da e verso i Castelli”.
 
"Noi siamo convinti -spiega Egizi- che il Jumbo Tram, come lo hanno soprannominato -ovvero questa soluzione su ferro prevista per il tratto Anagnina-Torre Angela- non soddisfi davvero nessuno”.
 
“Ipotizzate -continua il presidente- che venga presa la città di Campobasso (la città conta 50.000 abitanti, cifra che si avvicina molto ai residenti della nostra area) e fosse piazzata lì, tra noi e la città di Roma”. “Come si può pensare -si domanda Egizi- che un rachitico tram possa supportare un'utenza di quelle dimensioni?. Oltre a non soddisfare i residenti in termini di capienza -conclude sull'argomento- non farebbe che accentuare i problemi: richiede, infatti, molto tempo per la costruzione e non osiamo immaginare il caos che si creerebbe durante il periodo dei lavori. Non siamo attrezzati per far fronte a un'emergenza traffico di questo tipo”.
 
Noi faremo una lotta per ottenere una metropolitana vera e propria -promette Egizi- e per fronteggiare l'allarme cemento, che sta cancellando tutto il nostro verde”.
“A Nuova Tor Vergata esiste un parco didattico-archeologico che ovviamente non è affatto reso fruibile né valorizzato”. “Per ora -conclude- è buono solo a raccogliere la cicoria”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Torvergata dice no al progetto del Jumbo Tram

RomaToday è in caricamento