menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La voragine di via Lanuvio

La voragine di via Lanuvio

Municipio VII sempre più da record: altre due voragini in 24 ore

La strada si è aperta prima in via Lanuvio poi in via dei Colli Albani. Assessore Vivace: "Abbiamo avuto una ventina di voragini in appena 24 mesi"

In via Lanuvio giovedì 5 luglio si è aperta una nuova voragine. Ormai è diventato complicato tenere il conto di un fenomeno che, nel Municipio VII, sembra verificarsi senza soluzione di continuità. Nel corso degli ultimi 24 mesi le cavità che si sono create nel manto stradale superano abbondantemente la dozzina. Ma il loro numero è in costante evoluzione.

La voragine di via Lanuvio

A dare notizia dell'ennesima buca apertasi nel territorio, è stato l'assessore municipale ai lavori pubblici. Quella di via Lanuvio, in zona Arco di Travertino, ha comportato la chiusura della strada per almeno 24 ore. "Abbiamo immediatamente attivato il nostro protocollo voragini e sul posto si sono pertanto recati i Vigili del fuoco, un tecnico municipale, la polizia locale e l'Acea". La sinergia, già sperimentata nel territorio, ha permesso di intervenire in maniera efficace.

La voragine di via Colli Albani

"In via Lanuvio si era rotta una conduttura idrica ma il guasto è stato risolto già nella serata di venerdì 6 – ha spiegato l'assessore Vivace – tuttavia nel frattempo all'altezza del civico 9 di via Colli Albani se n'è creata un'altra". La conta diventa davvero complicata. "Stiamo parlando di una ventina di voragini. Le prime era dovute principalmente alle cavità sotterranee, queste ultime invece, sempre più frequenti, sono causate dalle rotture delle condotte fognarie".

Problemi da non sottovalutare

Un problema di tutto rilievo che ha conseguenze importanti sulla viabilità ma anche sulla sicurezza stradale. "Lo sgrottamento provoca sempre una rottura del sottofondo che va quindi ripristinato. A parte questo – annuncia l'assessore Vivace – vogliamo chiedere al Campidoglio un'attenzione particolare per quanto sta accadendo nel nostro territorio". Il protocollo elaborato per coordinare gli interventi tra vari tecnici ed enti preposti, anche se utile potrebbe non essere più sufficiente. Una ventina di voragini in appena due anni sono davvero un record poco invidiabile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
RomaToday è in caricamento