Altre Zone Anagnina / Viale Luigi Schiavonetti

Romanina: vietato il transito ai ciclisti nella strada dei centri commerciali

In zona Romanina sono stati messi divieti di transito per ciclisti, anche in aree dove il limite di velocità è di 30 km/orari. Le piste ciclabili del quadrante poi, restano un miraggio. Restano poche alternative all'automobile

La vita per i ciclisti é dura in tutta la Capitale ed i fatti di cronaca, purtroppo, continuano a dimostrarlo.  In alcune aree  della città però, si fatica davvero parecchio a intravvedere segnali di cambiamento. E’ il caso della Romanina dove, ultimamente, un ciclista ci ha segnalato la comparsa di alcune singolari limitazioni.

I DIVIETI STRADALI - “Ci sono diversi  cartelli, apparsi da qualche giorno in zona Romanina, che quantomeno ci hanno lasciato basiti, Non ne capiamo proprio il significato, anche se qualcosina s'immagina, purtroppo -  ha commentato Carlo, un ciclista del territorio - Ci chiediamo come sia possibile vietare l'accesso alle bici in una zona 30, che di per sé, dovrebbe essere fatta proprio  per favorire la loro circolare in sicurezza”.

CICLABILI E CENTRI COMMERCIALI - A seguito di un successivo sopralluogo, il ciclista ha confermato le prime segnalazioni. “  Questi cartelli ci sono in pratica in tutta via Bernardino Alimena, con le sue traverse dal ponte del GRA fino alla rotonda della banca, e poi in via Luigi Schiavonetti verso Decathlon. Non so se ce ne siano altri – aggiunge il ciclista - certo è che quella,  è la strada dei centri commerciali. Comunque  io ho controllato e, dietro ai cartelli, non c’è alcuna ordinanza” commenta il residente. Il mistero s’infittisce.

LA MOBILITA' SOSTENIBILE - Forse la scelta d’interdire la strada ai ciclisti, deriva dalle asperità che, certo non da oggi,  la caratterizzano . Il quadrante dopotutto  non è certo il paradiso terrestre per chi ama muoversi in bicicletta.  In alcuni quartieri poi, come Vermicino, mancano addirittura i marciapiedi. E la cosa non migliora la sicurezza stradale di nessuno. Insomma, in una zona che ha la fermata  metropolitana più “vicina” ad Anagnina,  l’alternativa all’automobile, non sembra esser presa neppure in considerazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romanina: vietato il transito ai ciclisti nella strada dei centri commerciali

RomaToday è in caricamento