Tuscolano Cinecittà

Scuole, Medici: Il Sindaco nega il sostegno a chi ne ha più bisogno

Il Presidente del Municipio Sandro Medici rimarca l'allarmante situazione del personale Aec. Il bilancio del comune non garantisce l'assistenza agli alunni disabili

Si apprende ,in una nota, la dichiarazione del presidente del X Municipio Sandro Medici sulla condizione delle scuole e l’allarmante situazione dell’assistenza agli alunni disabili.


“Mi trovo costretto a comunicare che alla ripresa dell'anno scolastico, nelle scuole del X Municipio, l'assistenza agli alunni disabili di materne, elementari e medie potrà essere garantita per soli venti giorni, cioè per il solo mese di settembre". Questo l'allarmato annuncio del presidente del X Municipio Sandro Medici, dopo aver constatato che nel bilancio appena approvato in Campidoglio mancano i fondi necessari per il personale AEC.

"Nel nostro Municipio – spiega - le autorità sanitarie hanno chiesto il sostegno scolastico per 287 bambini e bambine disabili, a cui il bilancio comunale ha destinato 823.000,00 euro circa; per assicurare il servizio fino a giugno il Municipio ha già speso 725.000,00 euro circa. Per il nuovo anno scolastico - continua Medici - restano dunque disponibili soltanto 98.000,00 euro, sufficienti per garantire l'assistenza per una ventina di giorni circa".

"In sostanza – aggiunge - il sindaco Alemanno e la sua giunta hanno deciso di negare il sostegno scolastico proprio a chi ne ha più bisogno: una vera e propria scelta di disprezzo sociale verso chi ha tutto il diritto di essere aiutato. Senza il sostegno, succederà che molti bambini disabili non andranno più a scuola, resteranno chiusi in casa vivendo con pena e vergogna la loro diversità. Complimenti al sindaco che tagliando la spesa sociale ai Municipi - conclude il presidente Medici - rende la nostra città sempre più ingiusta e sempre meno civile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, Medici: Il Sindaco nega il sostegno a chi ne ha più bisogno

RomaToday è in caricamento