Tuscolano

Municipio X: chiusi per protesta otto centri anziani

I centri protestano contro l'interruzione dei servizi di pulizie. Il presidente del X Municipio: “Il Comune non intende trasferirci i soldi che servono”

Otto centri sociali anziani del X Municipio, che raccolgono più di seimila iscritti, oggi hanno deciso di chiudere i battenti. La decisione arriva dopo la scelta del presidente del X Municipio, Sandro Medici di sospendere i servizi di pulizie.

In merito all'accaduto il presidente ha dichiarato: “Purtroppo nonostante la protesta degli anziani il Comune non intende trasferirci i soldi che servono e ci invita impropriamente a reperirli da un finanziamento regionale destinato a sostenere le attività ricreative e culturali”.

“Dobbiamo tuttavia constatare - conclude Medici - che le risorse per riaprire i centri anziani ci vengono messe a disposizione dalla Regione e non dal Comune, che dovrebbe invece essere l'ente deputato, anzi obbligato, a farvi fronte”.

“Noi non siamo d'accordo a rinunciare a progetti mirati al benessere e alla serenità dei nostri anziani – ha aggiunto Maria Mazzei, assessore municipale alle Politiche Sociali - ma per senso di responsabilità e per evitare ulteriori chiusure dei centri, abbiamo deciso di distrarre quei fondi per riattivare il servizio di pulizia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio X: chiusi per protesta otto centri anziani

RomaToday è in caricamento