Sabato, 18 Settembre 2021
Torri Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Dimissioni Lorenzotti, Vendetti: "Tradimento politico di Paparelli"

Il consigliere Pdl bacchetta il partito per il passaggio dell'ex Pdl al gruppo dell'Udc

Un tradimento poitico". Il consigliere Pdl Fernando Vendetti punta il dito contro l'ex compagno di partito passato all'Udc, colpevole, a suo avviso, di aver portato il presidente Lorenzotti a dare le dimissioni prima del voto della mozione di sfiducia: "Gabriele Paparelli per 4 anni e mezzo è stato nel Pdl, ultimo degli eletti con due spicci di voti. Nonostante tutto è stato il più premiato da questa maggioranza, ha avuto la presidenza della commissione scuola e sport grazie al passo indietro che altri colleghi meritevoli hanno fatto per gratificarlo".

MEMORIAL - Vendetti che sottolinea quanto fatto dall'ex collega di partito: "Ben tre memorial - prosegue - dedicati al padre che hanno portato solo immagine e nessun progetto reale contro la violenza negli stadi, basta controllare in rete la sua attività politica per constatare che parla solo di sport ed è totalmente incompetente dal punto di vista politico. Ha tradito il Pdl in poche ore, passando all'Udc. Io non me la prendo con lui per il suo tradimento politico che ha determinato la caduta della giunta del Municipio VIII o per la sua inconsistenza politica, ma me la prendo con il partito perché ha candidato negli ultimi anni persone che non hanno mai avuto un percorso di militanza".


REGOLAMENTO - Presidente della Commissione Speciale Sicurezza che conclude: "Mi auguro che il partito al tavolo romano faccia in futuro scelte più oculato - chiude Vendetti - candidando persone che al territorio hanno dato tanto con umiltà e per passione. Ci vorrebbe una regolamento: chi si candida con un partito non dovrebbe poter passare ad un altro partito, ma al limite dimettersi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni Lorenzotti, Vendetti: "Tradimento politico di Paparelli"

RomaToday è in caricamento