rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Torre Maura Torre Maura / Via dello Sparviero

Torre Maura, la voragine resta aperta (con dentro una pedana di legno)

Tante le segnalazioni inviate in Municipio rimaste lettera morta

La rete pollaio non è sufficiente a delimitare l’area intorno alla voragine di via dello Spalviero, all’incrocio con via del Pellicano. Per renderla ancora più visibile, gli abitanti del quartiere hanno messo all’interno una pedana di legno: “Per evitare che qualcuno ci caschi dentro” hanno commentato al nostro giornale. Siamo a Torre Maura, nel sesto municipio, periferia esti di Roma e quella delle buche non chiuse, in questo quartiere, è una storia che viene da lontano. 

Già a ottobre del 2019 l’asfalto ha ceduto in viale di Torre Maura, all’altezza del civico 96. Successivamente è stata la volta di via dei Colombi, la strada commerciale del quartiere: l’apertura della voragine ha causato, in attesa della riparazione, la chiusura parziale della via con tutti I disagi connessi sia per gli automobilisti che per I negozianti. La voragine, poi, si è aperta nuovamente in attesa di soluzioni definitive. 

“Disagi creati a seguito della collocazione dei cavi dei sottoservizi – ha commentato a Roma Today Fabrizio Compagnone, candidato presidente del centrosinistra alle Torri – La voragine è stata già riparata ma poi si è riaperta come in via dei Colombi. Abbiamo inviato tante segnalazioni rimaste però lettera morta”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Maura, la voragine resta aperta (con dentro una pedana di legno)

RomaToday è in caricamento