menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torre Maura: voragine chiusa dopo mesi, la strada cede di nuovo

A un metro e mezzo dalla prima buca, l’asfalto si è riaperto. Tornano le transenne in via dei Colombi

Prima le transenne per mesi, poi la chiusura della voragine, infine la riapertura della buca poco distante. Siamo in via dei Colombi, nei pressi del civico 133, a Torre Maura, dove all’indomani dei lavori di manutenzione ordinaria disposti dal sesto municipio, il disagio per residenti e automobilisti non è stato risolto. “L’amministrazione dovrebbe ringraziare i cittadini per la loro pazienza” ha detto Fabrizio Compagnone, capogruppo dem del sesto municipio.

L’apertura della voragine in via dei Colombi risale al mese di dicembre dello scorso anno quando l’asfalto ha ceduto. Da quel momento l’area è stata transennata ma solo molte settimane più tardi è stato effettuato l’intervento da parte della ditta municipale. La chiusura della buca, nella giornata di mercoledì, non ha sortito gli effetti sperati: già, perché all’indomani dei lavori, a un metro di distanza, sempre sulla superficie ricoperta dal nuovo asfalto, la strada ha ceduto di nuovo suscitando la rabbia dei residenti. “La ditta è stata allertata e provvederà a verificare l’entità del danno – ha spiegato Sergio Nicastro, assessore ai lavori pubblici della giunta Romanella – Probabilmente si tratta di un guasto agli allacci privati o una crepa nel collettore fognario”.

“Mi auguro che quanto prima venga fatto il ripristino dell’asfalto secondo capitolato, a Torre Maura come a Giardinetti dove i disagi conseguenti i lavori sono notevoli – ha aggiunto Compagnone – Da parte nostra massima collaborazione per intervenire tempestivamente e per mettere in atto attività di controllo al fine di tutelare i cittadini”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento