rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Torre Maura Torre Spaccata / Via Emilio Macro

A Torre Spaccata asfaltate anche le caditoie

I tombini chiusi dall’asfalto in via Emilio Macro

Se da un lato ci sono strisce pedonali disegnate a metà, dall’altro ci sono tombini asfaltati per intero con la chiusura delle caditoie. Benvenuti a Torre Spaccata, quartiere noto soprattutto per una recente azione messa in campo dagli abitanti che, stanchi dell’abbandono istituzionale e lontani dalla centralità del municipio, hanno chiesto – e ottenuto – il distaccamento dal sesto e ‘l’annessione’ al settimo.

“A Torre Spaccata non vi è una sola via che si possa dire riqualificata o asfaltata, quel poco che è stato fatto è opera delle compagnie telefoniche che oramai sono serve dei 5 stelle” ha commentato a Roma Today Pamela Strippoli, residente del quartiere e capogruppo della Lega in viale Cambellotti.

“Chi amministra non controlla mai le esecuzioni dei lavori svolti, tanto è vero che in via Emilio Macro i lavori sono terminati l’8 giugno e allo stato attuale non vi è tombino che non sia stato asfaltato – ha concluso la capogruppo leghista – Questa è pochezza, improvvisazione e sciatteria”. Una situazione analoga, poi ripristinata, è stata denunciata nelle scorse settimane anche in via Quaglia, a Tor Bella Monaca, dove sono in corso lavori di manutenzione della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Torre Spaccata asfaltate anche le caditoie

RomaToday è in caricamento