TorriToday

Torre Spaccata, per la pulizia del piazzale antistante la chiesa scende in campo anche don Stefano

L’evento, organizzato dal gruppo Retake intitolato ‘Torre Spaccata pulita’ vedrà la partecipazione anche del comitato genitori e del comitato di quartiere

Due giorni di pulizie a Torre Spaccata per restituire decoro al piazzale antistante la chiesa di San Bonaventura. A scendere in campo insieme ai volontari del quartiere e gli attivisti, ci sarà anche don Stefano che da anni ormai è un collante importante tra le associazioni locali. “E’ un momento importante, leggeremo e distribuiremo l’enciclica di papa Francesco sull’ecologia” ha detto al nostro giornale.

Guanti, rastrelli e pettorine. Tutto pronto per un week end all’insegna del decoro e della pulizia che si svolgerà a Torre Spaccata nelle mattine di sabato e domenica. “Puliremo l’area dalle erbacce e dai rifiuti e dipingeremo i muri” ha aggiunto don Stefano che non esclude anche interventi di pulizia all’interno del vicino parco di via Sisenna. La parrocchia del quartiere già in passato si è resa protagonista di interventi come questi per lustrare l’area.

“Abbiamo già svolto interventi simili in passato e contiamo su una massiccia presenza di partecipanti così da poter effettuare più lavori possibile” ha spiegato Antonio del gruppo Retake. L’appuntamento è alle ore 9.30 di sabato mattina e alla stessa ora anche domenica nel piazzale antistante la chiesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento