Venerdì, 30 Luglio 2021
Torre Maura Torre Spaccata / Via Giovanni Camillo Peresio

Torre Spaccata, nessun rischio amianto ma i pannelli verranno sostituiti

Acea, dopo le analisi sui tetti di alcune cabine elettriche del quartiere: "I risultati evidenziati dal relativo accertamento tecnico non hanno messo in luce nessuna criticità di natura ambientale"

La richiesta di intervento era partita già nello scorso mese di novembre quando, il comitato di quartiere '24 Torre Spaccata' aveva segnalato la presunta presenza di amianto sui tetti delle cabine elettriche. Alla richiesta avevano fatto seguito molte altre segnalazioni e lettere al Gabinetto del Sindaco. La risposta è arrivata, poi in data 7 aprile quando l'Acea è intervenuta per prelevare campioni dai tetti delle cabine. In quell'occasione, la ditta aveva promesso la consegna dei risultati delle analisi in un tempo massimo di 20 giorni.

Con qualche giorno di anticipo, al comitato di quartiere è stato comunicato che "Le coperture in esame sono compatibili con la normativa di riferimento in quanto i risultati evidenziati dal relativo accertamento tecnico non hanno messo in luce alcuna criticità di natura ambientale". Nonostante l'esito negativo, Aceaprovvederà, in ogni caso, alla sostituzione dei tetti delle cabine elettriche in via Settimio di Vico, via Camillo Peresio e via Rugantino.

Dalla lettera inviata da Acea al comitato di quartiere, infatti, si legge: "Acea Distribuzione nell'ambito dei propri programmi di riqualificazione degli immobili strumentali, in accoglimento della richiesta del comitato di quartiere, eseguirà le opere di manutenzione delle coperture sopra indicate - poi continua - che consentiranno nella rimozione degli elementi in fibrocemento e la messa in opera di materiali naturali esteticamente compatibili con quelli degli edifici circostanti."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Spaccata, nessun rischio amianto ma i pannelli verranno sostituiti

RomaToday è in caricamento