TorriToday

Torre Spaccata, in via Marcio Rutilio ancora al freddo 178 famiglie

Dal comitato spontaneo degli inquilini del comprensorio la richiesta alle istituzioni per un intervento immediato

Immagine di archivio

“Nelle nostre case si gela. Anziani, bambini e disabili stanno morendo di freddo”. A parlare è Claudio Calimera, presidente del comitato spontaneo degli inquilini di via Marcio Rutilio 42 (Torre Spaccata) che da anni, ormai, convivono con disagi di vario genere (dalla manutenzione ai servizi) e che in questo periodo, come lo scorso anno, devono fare i conti con l’abbassamento delle temperature. “A indignarci di più, è il menefreghismo totale da parte di chi avrebbe dovuto ascoltarci e tutelarci e ad oggi non ha fatto nulla” ha aggiunto. 

Anziani, bambini e disabili al freddo da novembre

Era il gennaio dello scorso anno, quando dalle pagine di Roma Today fu denunciato lo stesso disservizio con la stessa rabbia da parte dei residenti che, oggi come ieri, chiedono solo delle risposte e delle soluzioni almeno per i problemi più urgenti. “Non sappiamo chi sia il nostro interlocutore – ha continuano Calimera – Ma sappiamo che i due attori (Comune di Roma e società Farvem proprietaria dell’immobile) non hanno ancora trovato nessuna soluzione” ha commentato ancora Claudio Calimera. Le case di via Marcio Rutilio sono oggetto di una causa fallimentare tra comune e società che, di fatto, blocca tutti gli interventi. “Per far partire la caldaia sarebbe sufficiente una firma che però il curatore non può apporre” ha detto ancora Calimera. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infiltrazioni dalle pareti e fili scoperti

Oltre all’assenza di riscaldamento nelle case popolari di via Marcio Rutilio, la manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili resta una chimera. Ma la quotidianità degli inquilini è messa a rischio da disagi importanti: “Abbiamo le infiltrazioni dentro casa con l’acqua che sfiora i fili elettrici. Cosa aspettano che accada? Una Tragedia?” ha concluso Calimera. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento