rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Torre Maura Tor Tre Teste / Via delle Cincie

I residenti si autotassano e sfalciano cinque ettari di terreno per evitare incendi

A promuovere l'iniziativa il comitato Isveur di Torre Maura

“Ci siamo autotassati, abbiamo noleggiato l’attrezzatura e sfalciato l’erba”. Siamo a Torre Maura, al parco delle Cincie: un terreno vasto circa 5 ettari che si trova a ridosso del comprensorio di case popolari Isveur. A Parlare è Angela Barone, presidente del comitato: “Abbiamo atteso che l’amministrazione desse seguito alle promesse e che intervenisse per il decoro ma considerata l’assenza abbiamo fatto da soli”.

Numerosi incendi hanno invaso il parco lo scorso anno

A spingere i residenti del quartiere a “mettere in ordine” il parco di via Delle Cincie è stata soprattutto la necessità di garantire sicurezza all’area. “Durante lo scorso anno – ha spiegato Barone – il parco è stato oggetto di numerosi incendi che hanno devastato gran parte dell’area, l’altezza dell’erba e l’abbandono totale non avrebbero retto a una nuova stagione”.

Interventi per il ripristino del decoro

Oltre allo sfalcio i membri del comitato Isveur, coordinati oltre che dalla presidente anche da Angelo, hanno provveduto anche a restituire il decoro all’area prevenendo azioni che possono danneggiare la collettività. “Abbiamo posizionato nei dodici portoni del nostro comprensorio – ha concluso Barone – cartelli per chiedere la raccolta delle deiezioni  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I residenti si autotassano e sfalciano cinque ettari di terreno per evitare incendi

RomaToday è in caricamento