menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torre Maura, arriva San Valentino sul sentiero della poesia

Una giuria composta da dodici cittadini del quartiere, ha selezionato gli scritti affissi alla rete

Con qualche giorno di anticipo, anche a Torre Maura è arrivato San Valentino. E quale modo migliore per onorare la festa degli innamorati se non quello di scrivere una poesia a tema dell’amore? È questa l’idea balenata nella mente degli attivisti dell’associazione culturale Theotokos che già nelle scorse settimane hanno promosso, in quartiere, il ‘sentiero della poesia’.

Lo hanno fatto con un duplice scopo: promuovere la cultura e riqualificare uno spazio che attualmente non è valorizzato, come il parco delle Rupicole. I residenti del quartiere Torre Maura, da settimane, ormai, sono chiamati a mettere nero su bianco le loro emozioni e trasformale in poesia. Gli scritti, una volta letti da una giuria composta da 12 persone con capacità artistiche, vengono affissi alla rete del ‘sentiero della poesia’.

Per San Valentino, sono state affisse alla rete circa trenta poesie che parlano d’amore e che entrano dritto al cuore di chi le legge. “Abbiamo in mente altri contest per promuovere la partecipazione al progetto, così da estenderlo e far conoscere agli altri cittadini di Roma che, a Torre Maura, c’è un angolo che racconta la bellezza” ha detto Mattia D’Amico, giovane residente del quartiere e promotore, insieme all’associazione, del progetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento