Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Torre Maura Torre Spaccata / Viale dei Romanisti

"Torre Spaccata ha risposto", oltre 300 firme in un'ora per l'esposto contro i roghi tossici

Il secondo appuntamento per firmare l'esposto contro i roghi tossici è fissato per il pomeriggio di martedì 11 luglio, alle ore 18.30 in viale dei Romanisti all'angolo con viale Togliatti

Tanti i cittadini che nel pomeriggio di gioedì 6 luglio si sono recati all'appuntamento in viale dei Romanisti per firmare l'esposto contro i roghi tossici, un fenomeno che ormai da tempo attanaglia l'intero quartiere e che sembra non avere ancora nessuna soluzione.

L'iniziativa

Ad ideare l'iniziativa Pamela Strippoli, consigliera municipale in quota FdI ma, in questo caso, cittadina prima e avvocato poi. "Sono molto soddisfatta della risposta di Torre Spaccata, l'incontro non ha avuto nessun colore partitico, l'obiettivo è stato e resta quello di portare i roghi tossici in tribunale perché questo disagio deve essere eliminato". Ha continuato: "Qui crescono i nostri figli e hanno il diritto di respirare aria pulita".

Il prossimo appuntamento

Sono state apposte oltre 300 firme in un'ora, un numero però destinato a salire: "Non mi aspettavo tanta affluenza - ha commentato con soddisfazione Strippoli - e poiché non è stato possibile raccogliere le firme di tutti i presenti, ho deciso di fissare un secondo appuntamento per il pomeriggio di martedì, sempre qui, alle 18.30".

Inevitabile però la conta degli assenti: "Sono molto delusa dal fatto che il presidente del Municipio, nonostante il mio invito, non sia venuto a firmare, nessuno più di lui in rappresentanza di tutti i cittadini era titolato a farlo". Strippoli ha concluso: "Tante anche le forze dell'ordine che, in veste di cittadini, hanno apposto la loro firma".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Torre Spaccata ha risposto", oltre 300 firme in un'ora per l'esposto contro i roghi tossici

RomaToday è in caricamento