Venerdì, 24 Settembre 2021
Torre Maura Torre Spaccata / Via Rugantino

Torri: gli attraversamenti pedonali rialzati davanti alle scuole restano una chimera

Dalla commissione mobilità hanno spiegato che gli interventi sono in bilancio e inizieranno entro la fine dell’anno

Via Rugantino e via Massa San Giuliano sia al civico 1311 che all’angolo con via Città Sant’Angelo. Sono queste le strade su cui, in via sperimentale, avrebbero dovuto essere realizzati gli interventi pedonali rialzati perché situati nei pressi degli ingressi scolastici. “Ad oggi nulla di tutto questo è avvenuto, non si sa niente neanche più delle zone 30. Abbiamo sprecato cinque anni a fare commissioni e tavoli. Il risultato? Nessuno” ha commentato lapidaria Pamela Strippoli, capogruppo Lega in sesto Municipio.

A ottobre del 2018, durante la riunione della commissione ambiente e mobilità di viale Cambellotti è stata stilata una lista di luoghi che avrebbero subito interventi per la messa in sicurezza dei bambini nei pressi delle scuole, come gli attraversamenti pedonali rialzati: da piazza degli Alcioni – Torre Maura – a via Ercole Marelli alla Breda e ancora via Fosso dell’Osa e via Degas a Fontana Candida. “E’ vergognoso, nell’ultima commissione hanno dichiarato che i lavori sarebbero iniziati - in zona Cesarini- durante le vacanze estive. La sicurezza è cosa seria, imprescindibile e non ci improvvisa -ha aggiunto Strippoli - Ricordiamo l’investimento di un bambino a maggio presso la scuola di Castelverde. Della sicurezza ne faremo un cavallo di battaglia”.

Dalla commissione ambiente e mobilità del sesto municipio hanno spiegato che si tratta di interventi messi a bilancio, pertanto, l’avvio dei lavori è previsto entro l’anno per concludersi poi nel 2022 e che i ritardi sono da imputare al prolungato smart working e alla carenza di personale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torri: gli attraversamenti pedonali rialzati davanti alle scuole restano una chimera

RomaToday è in caricamento