rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Torre Maura Viale dei Romanisti

"Sindaco aiuto, i fumi ci avvelenano": l'appello di Torre Spaccata alla Raggi

Un grido di aiuto quello comparso nella notte tra sabato e domenica all'interno del parco di viale Togliatti all'incrocio con viale dei Romanisti

“Sindaco aiuto, i fumi ci avvelenano”. Un appello disperato alla sindaca Raggi è comparso nella notte tra sabato e domenica all’interno del parco situato all’incrocio di viale dei Romanisti con viale Palmiro Togliatti. Una bomboletta spray e un lenzuolo per far emergere un vero e proprio disagio: l’inalazione dei fumi tossici. Il riferimento, chiaro e puntuale, è stato all’insediamento abusivo posto nelle vicinanze del parco, qui  a Torre Spaccata.

La baraccopoli sorta già da qualche anno ha continuato ad espandersi. “Con molta probabilità sono circa cinquanta le persone che vi abitano”, hanno commentato alcuni residenti del quartiere. Qui il campo ha fin da subito destato preoccupazione tra gli abitati. Durante lo scorso anno anche un incendio ha interessato la piccola favelas provocando la distruzione di cinque baracche. Non è tutto: “Anche le condizioni igieniche oltrepassano il limite”, hanno asserito affranti i residenti.

Nonostante le ripetute segnalazioni presso gli uffici municipali da parte di residenti e comitato di quartiere, anche attraverso dossier fotografici, nulla è cambiato. “I roghi tossici vengono appiccati principalmente di notte, ma quando fa molto freddo anche di giorno”, hanno spiegato i residenti e sul materiale utilizzato per fare fuoco: "Si sprigionano odori acri, vengono bruciati anche materiali edili di risulta".

Stanchi di aspettare si sono rivolti direttamente alla sindaca, fiduciosi di ottenere almeno da lei un riscontro.    
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sindaco aiuto, i fumi ci avvelenano": l'appello di Torre Spaccata alla Raggi

RomaToday è in caricamento