Torre Maura Tor Tre Teste / Via Walter Tobagi

Torre Maura: sullo scooter con due chili di hashish. Fermato 24enne

I carabinieri interrompono 'l'attività' di un giovane romano trovato con 30 panetti di sostanza stupefacente e 3 piante di marijuana. Fermati anche diversi coltivatori fai da te tra Cave e Palestrina

Si è subito innervosito. Tanto è bastato ai carabinieri per perquisire e trovare indosso ad un giovane romano due chili di hashish. Ad essere arrestato in via Walter Tobagi, a Torre Maura, un 24enne fermato con le accuse di detenzione ai fini di spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti. Il giovane, operaio, già conosciuto ai militari, è stato fermato mentre viaggiava a bordo di uno scooter. A seguito del controllo i militari hanno notato un insolito nervosismo che li ha spinti a perquisirlo. Addosso il ragazzo nascondeva 2 chili di hashish, suddiviso in 30 panetti, mentre la successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriori 60 grammi di ‘fumo’ e 3 piante di marijuana, alte circa 50 centimetri, nonché materiale per confezionare e tagliare la droga, il tutto sottoposto a sequestro.

MARIJUANA FAI DA TE - Controlli effettuati dai carabinieri che hanno sequestrato nella zona periferica di Cave, in un terreno incolto, 9 piante di marijuana, ben mimetizzate tra la fitta vegetazione. Ad accudirle 3 giovanissimi coltivatori di 18, 19 e 20 anni, arrestati dai militari per coltivazione di stupefacente. L’ultimo sequestro in ordine di tempo lo hanno effettuato ieri sera poco prima della mezzanotte i Carabinieri della Compagnia di Palestrina. I militari al termine di un mirato servizio di osservazione hanno arrestato madre e figlio, rispettivamente di 52 e 22 anni, per detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. All’interno della loro abitazione, situata nella periferia di Palestrina, avevano messo in piedi una centrale dello spaccio. I militari nel corso del blitz nell’appartamento hanno  rinvenuto 100 grammi di hashish, 250 di marijuana, già essiccata e pronta per essere confezionata in dosi, una decina di grammi di cocaina, già suddivisa in dosi, sostanza da taglio e tutto l’occorrente per tagliare, pesare e confezionare lo stupefacente. Sul retro dell’abitazione sono state rinvenute e sequestrate 21 piante di marijuana, alte 70 centimetri circa, coltivate all’interno di vasi.

FERMI - Tutta la droga ed il materiale è stato sequestrato dai militari mentre, gli arrestati sono stati trattenuti in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere processati, in mattinata presso i rispettivi Tribunali. Dall’inizio dell’anno i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno sequestrato 602 piante di marijuana. Proseguiranno senza sosta i controlli sul territorio al fine di perseguire tali attività criminali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Maura: sullo scooter con due chili di hashish. Fermato 24enne

RomaToday è in caricamento