TorriToday

Torre Maura, la denuncia dei residenti: “La strada è una discarica a cielo aperto”

I residenti hanno provveduto da soli, per quanto possibile, a rimuovere almeno le siringhe sporche lasciate in strada

Materassi, siringhe e spazzatura: benvenuti in via delle Rupicole a Torre Maura. I cittadini sempre più esasperati denunciano: “Non sappiamo più cosa fare, tutte le nostre richieste sono rimaste inascoltate nonostante i sopralluoghi da parte di consiglieri municipali cinque stelle”.

Via delle Rupicole da tempo è un nervo scoperto per i residenti del quartiere Torre Maura costretti ogni giorno a fare i conti con il degrado che attanaglia la strada e che aumenta vista d’occhio seppur di loro iniziativa hanno provveduto alla rimozione di parte dei rifiuti abbandonati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ad agosto ho rimosso le siringhe dalla strada” ha commentato al nostro giornale Cristiana, una residente del quartiere che oltre a denunciare lo stato di abbandono ne denuncia anche la pericolosità considerata la presenza di rifiuti ingombranti e non solo. “Abbiamo inviato decine e decine di segnalazioni ma non abbiamo mai ottenuto risposta – ha continuato – E’ ora di risolvere una volta per tutte questo scempio, perché Ama, il municipio e Acea continuano ad essere latitanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento