Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Torre Maura Torre Spaccata / Viale dei Romanisti

Il Parlamento sbarca a Torre Spaccata: la commissione periferie nel VI Municipio

L'appuntamento è fissato per la mattina di martedì 1 agosto alle ore 9.00 al parco situato all'incrocio tra viale dei Romanisti e viale Togliatti

Abbandono delle aree verdi, degrado nei parchi pubblici, viabilità e roghi tossici. Sono questi alcuni degli argomenti che i cittadini di Torre Spaccata insieme al comitato di quartiere presenteranno nella mattina di martedì 1 agosto alla commissione parlamentare delle periferie. L’appuntamento è fissato alle ore 9.00 al parco situato all’incrocio tra viale dei Romanisti e viale Togliatti.

Il comitato: “Abbiamo chiesto la commissione tempo fa”

“Mesi fa abbiamo inviato un dossier completo di fotografie a testimonianza del degrado presente nella nostra zona – ha fatto sapere Antonella Manotti del comitato di quartiere Torre Spaccata – nella mattina di domani accompagneremo i parlamentari in un tour che inizia da viale Togliatti, adiacenze parco di Centocelle, fino ad arrivare all’ormai famoso fosso (terreno situato a ridosso di viale Palmiro Togliatti ndr)”.

Tra roghi, degrado e le proteste dei residenti

L’ultima protesta dei residenti contro il degrado del quartiere risale allo scorso 18 luglio. Un “via vai” sugli attraversamenti pedonali di viale Togliatti per catalizzare l’attenzione sulle numerose richieste di intervento avanzate in questi mesi. Una risposta che Torre Spaccata ha voluto dare anche in seguito ai fatti dell’8 luglio quando nel pomeriggio di sabato un incendio divampato dai terreni vicini il centro sportivo Augustea ha raggiunto il “fosso” nelle adiacenze di viale Togliatti. Qui da tempo insisteva un insediamento abusivo abitato da circa 50 persone. Per giorni il terreno ha continuato a fumare nonostante le fiamme fossero state spente. Immediata la richiesta da parte dei cittadini all’Arpa per analizzare l’aria diventata irrespirabile per giorni. Qualche giorno prima dell'incendio a Torre Spaccata sono state raccolte oltre 300 firme per un esposto in Procura contro i roghi tossici. Intanto una delle richieste dei cittadini è stata ascoltata: “La fontanella all’interno del parco all’incrocio tra viale dei Romanisti e viale Togliatti è stata chiusa – ha fatto sapere Bruno di Venuta, un residente – questo ha finalmente messo un freno al bivacco all’interno dell’area”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parlamento sbarca a Torre Spaccata: la commissione periferie nel VI Municipio

RomaToday è in caricamento