TorriToday

La "Via del fare" diventa luogo di scambio e di aggregazione con la vendita di prodotti agricoli

Per l'associazione nessun ricavo ma la consulenza di agronomi e serate di degustazione

“Diamo la possibilità agli agricoltori di vendere i loro prodotti e in cambio chiediamo consulenze in occasione delle nostre iniziative, sia di quelle in essere che in quelle ancora in cantiere”. C’è tanto entusiasmo nelle parole di Gianfranco Gasparutto, vice presidente dell’associazione “La via del fare” e consigliere alle Torri che da tempo si impegna perché a Torre Maura i luoghi di aggregazione diventino sempre più numerosi e soprattutto produttivi.

Nessun ricavo per l'associazione "La via del Fare"

L’ultima idea per creare socializzazione e comunità è data dalla vendita settimanale di prodotti agricoli. “Ogni sabato mattina, gli agricoltori provenienti per la gran parte dal territorio dell’agro pontino arrivano nella nostra sede e mettono in vendita i loro prodotti” ha spiegato Gasparutto. Nessun ricavo e nessun guadagno per l’associazione che però chiede in cambio alcune consulenze. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le iniziative in cantiere anche serate di degustazione senza vendita

“Spesso organizziamo giornate di informazione e in quelle occasioni abbiamo necessità di un agronomo che loro si preoccupano di convogliare nel progetto” ha continuato. Ma le idee in cantiere sono tante: “Abbiamo anche intenzione di organizzare delle iniziative che spiegano il “mangiare sano” e momenti di degustazione senza vendita, così da favorire ancora di più i momenti di aggregazione all’interno del nostro quartiere” ha concluso Gasparutto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento