rotate-mobile
Tor Bella Monaca Grotte Celoni / Via Ernesto Breda

Villaggio Breda e quei colori che non piacciono agli abitanti

È in atto la riqualificazione delle facciate alle palazzine Ater: l'ente ha deciso di cambiare i colori delle palazzine

Sono iniziati i lavori di riqualificazione alle facciate delle palazzine Ater di Villaggio Breda. I colori scelti dall’ente però non piacciono agli abitanti del quartiere, situato a ridosso della via Casilina, non lontano dalla metro Grotte Celoni, nel Municipio Roma VI delle Torri. “Il vecchio si restaura non si cancella” ha commentato ai nostri taccuini Patrizia Vari, abitante di Villaggio Breda. Intanto, nella mattina di venerdì è atteso in quartiere il direttore dei lavori. 

Villaggio Breda deve il suo nome a Ernesto Breda, il fondatore della Società Italiana per Costruzioni Meccaniche. L’urbanistica del quartiere, caratterizzata da palazzine basse, dello stesso colore incastonate tra le strade, lo rende sicuramente unico nel panorama dell’edilizia residenziale pubblica romana. Da alcuni giorni, Ater, l’ente responsabile della gestione patrimoniale degli immobili, ha avviato – così come in altri quartieri – interventi di riqualificazione che prevedono, tra le altre cose, la tinteggiatura delle facciate. I colori utilizzati sono – per gli abitanti di Villaggio – una contrapposizione rispetto alla ‘storicità’ del quartiere. Fino ad oggi, sono stati i colori chiari a caratterizzare le facciate. E così, in breve tempo, la rabbia e l’indignazione hanno iniziato a viaggiare sui gruppi di quartiere, in tanti hanno manifestato disappunto. “Ci batteremo con tutte le nostre forze e i nostri cuori”, “Sembra Burano” e ancora “Dobbiamo fare in modo che questo scempio non si attui, tutti uniti”. 

Abbiamo raggiunto il comitato di quartiere di Villaggio Breda che per venerdì mattina ha organizzato un incontro tra i cittadini e il direttore dei lavori. “Le palazzine hanno problemi ben più gravi della tinteggiatura – ha commentato Virgilio Consoli, il presidente – La priorità dovrebbe essere la manutenzione, dai tetti alle fogne”. Intanto, i bredaroli non si danno per vinti e si organizzano per la mattina di venerdì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio Breda e quei colori che non piacciono agli abitanti

RomaToday è in caricamento