rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Tor Bella Monaca Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Il capolinea di viale Cambellotti è insicuro. I lavoratori Atac ne chiedono il trasferimento a Grotte Celoni

Tante anche le denunce dei cittadini. Il PD: "Ci auguriamo che la problematica venga definitivamente risolta"

Il capolinea del bus 20 in viale Cambellotti deve essere spostato perché insicuro. A chiederlo al Municipio VI sono i rappresentanti della sicurezza dei lavoratori di Atac che in viale Cambellotti stazionano in attesa della ripartenza durante la tratta che collega il quartiere alla stazione metro Anagnina. Nella mattina di venerdì, la problematica è stata affrontata in commissione mobilità.

Il capolinea della linea 20 in viale Cambellotti non è sicuro, per gli autisti Atac e nemmeno per gli utenti. Come più volte denunciato dalle pagine del nostro giornale, quello di fronte al municipio è un ‘capolinea invisibile’ senza paline, senza panchine e senza neppure una indicazione che ne comunichi l’effettiva presenza. “Il capolinea occupa una delle due corsie della carreggiata ad alto scorrimento in prossimità' di una inversione di marcia con evidenti ripercussioni sulla viabilità e sulla sicurezza stradale – si legge in una lettera inviata dai rappresentanti RLS al Municipio - Inoltre, l'attestamento della suddetta linea ad oggi si presenta isolato, pericoloso ed oggetto di numerose segnalazioni per aggressioni verbali e fisiche al personale”.

La richiesta è di trasferire il capolinea del 20 da viale Cambellotti a Grotte Celoni dove già sono presenti altri capolinea e dove è ubicata la fermata della metro C. “Faremo preparare un’istruttoria per verificare effettivamente la possibilità di attestare il capolinea a Grotte Celoni – ha commentato Fabrizio Tassi, presidente della commissione mobilità – O si provvederà alla realizzazione di uno stallo a norma”. In commissione anche Fabrizio Compagnone, capogruppo dem: “Spero che dopo anni, il problema venga risolto definitivamente per il bene di tutti, cittadini e addetti ai lavori. Senza limitando il servizio che eroga la linea, che da gli studi effettuati risulta tra le prime linee di efficacia ed efficienza sull’intero territorio di Roma in base al rapporto utenza e chilometri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il capolinea di viale Cambellotti è insicuro. I lavoratori Atac ne chiedono il trasferimento a Grotte Celoni

RomaToday è in caricamento