Tor Bella Monaca Finocchio / Via Licata

Autista Atac aggredito in via Licata: denunciato 29enne

L'aggressione è avvenuta la notte del 21 dicembre, per motivi di viabilità. La polizia è risalita all'aggressore grazie alle impronte palmari

Un autista dell’Atac è stato aggredito la notte dello scorso 21 dicembre mentre era in servizio sulla linea 715 in via Licata. A scatenare la violenza dell’aggressore, un 29enne di origine lombarde residente nella Capitale, una manovra azzardata dell’autista che secondo lui avrebbe messo in pericolo l’incolumità della fidanzata mentre attraversavano insieme la strada a piedi.

Il ragazzo prima ha aggredito verbalmente il conducente e poi ha rotto il vetro dell’autobus e, quando si è accorto che l’autista stava chiedendo aiuto con il telefono di servizio, è entrato nella cabina e lo ha colpito al volto, tirandogli addosso il telefono, per poi fuggire a piedi. Riavutosi dall’aggressione, l’autista ha chiamato il 113. La polizia scientifica ha effettuato i rilievi sulla vettura e hanno identificato le impronte palmari del 29enne su alcuni frammenti di vetro.

In commissariato, gli agenti hanno mostrato alla vittima le foto segnaletiche di alcuni pregiudicati, selezionate tra vari soggetti con stessa statura e caratteristiche somatiche dell’aggressore. Ulteriori verifiche hanno alla fine consentito alla polizia di individuare il responsabile, che è stato rintracciato dagli agenti nella propria abitazione nel quartiere Ostiense. Il giovane è stato denunciato in stato di libertà per danneggiamento aggravato, interruzione di pubblico servizio e lesioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autista Atac aggredito in via Licata: denunciato 29enne

RomaToday è in caricamento