rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Tor Bella Monaca Tor Vergata / Via di Tor Vergata

Quel pasticciaccio brutto di via di Tor Vergata. I residenti: “Un colabrodo”

La strada è priva di marciapiedi, nei pressi della campana di vetro discariche a cielo aperto

Non ci sono marciapiedi e nemmeno strisce pedonali e l’asfalto è talmente tanto deteriorato che “sembra la pelle di un coccodrillo” hanno detto alcuni residenti al nostro giornale. Siamo in via di Tor Vergata, una delle strade del sesto municipio che da anni grida vendetta. “L’amministrazione ha promesso lavori di rifacimento però li promette da tre anni e ad oggi ancora non abbiamo visto nulla se non il rattoppo delle buche ma anche questo è danneggiato” hanno aggiunto. 

I disagi per i residenti della via sono notevoli: dall’impossibilità al transito di carrozzine e disabili, alle conseguenze dovute al passaggio dei tir: “I condomini tremano” hanno spiegato. Anche l’assenza di parcheggi pesa in maniera notevole sulla vita quotidiana degli abitanti di via di Tor Vergata vecchia e via limitrofe. 

“Nessun controllo, non ci sono vigili urbani che garantiscano la sicurezza” hanno aggiunto. Altro tasto dolente è lo sversamento di rifiuti presso le postazioni delle campane del vetro: “Gli zozzoni invadono gli spazi e si creano discariche a cielo aperto - hanno poi concluso indignati - Questa periferia della periferia, a sentir l'amministrazione attuale, doveva diventare ed essere l'orgoglio di Roma. Si perché noi facciamo parte di Roma”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quel pasticciaccio brutto di via di Tor Vergata. I residenti: “Un colabrodo”

RomaToday è in caricamento