Tor Bella Monaca via galtarossa

Torrenova, residenti sul piede di guerra: "Via Galtarossa è diventata terra di nessuno"

I residenti hanno avviato una raccolta firme e presenteranno delle istanze precise

Rifiuti abbandonati lungo la strada, spaccio e lampioni spenti: benvenuti in via Galtarossa, una delle strade del quartiere Torrenova che conduce, percorrendo poche centinaia di metri, all’omonima stazione metro. “Questa strada è diventata terra di nessuno, continua a sprofondare nel degrado più assoluto”: un commento forte quello dei residenti del quartiere che esasperati e stanchi si sono organizzati per presentare istanze all’amministrazione. Per ora hanno iniziato a raccogliere firme, nei prossimi giorni avvieranno una petizione con delle richieste specifiche per combattere il degrado.

“Di notte via Galtarossa diventa il luogo deputato per lo sversamento dei rifiuti e per lo spaccio – ha spiegato al nostro giornale un residente – non si può più vivere così anche perché i disagi per noi residenti iniziano già a partire dal tramonto quando la strada si popola di persone che si fermano a bivaccare”. Per i residenti “complice” del degrado è anche la vendita di alcolici che avviene nella strada fino a tarda notte. “Vorremmo che le istituzioni fossero più presenti, non è possibile che i nostri figli debbano avere il timore di tornare a casa la sera da soli” hanno concluso. In supporto ai cittadini di Torrenova anche il comitato Roma Est: "I residenti hanno tutto il diritto di vivere in sicurezza e con il quartiere pulito" ha fatto eco Emanuele Licopodio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrenova, residenti sul piede di guerra: "Via Galtarossa è diventata terra di nessuno"

RomaToday è in caricamento