Mercoledì, 22 Settembre 2021
Tor Bella Monaca Torre Angela / Via Giovanni Artusi

Via Artusi dimenticata, i cittadini: “Il campo di bocce sembra una foresta equatoriale”

Esasperazione degli abitanti tra rifiuti non raccolti e erba alta

Mini discariche a cielo aperto con topi e blatte. Non solo, miasmi e spazzatura lasciata a marcire tra erba alta e parchi abbandonati all’incuria. Siamo in via Artusi, a Torre Angela, uno dei quartieri del sesto municipio Torri, situato nella periferia est della città.

Lungo questa strada è collocato anche un campo di bocce: “Ormai sembra una foresta equatoriale, considerata la mole di vegetazione cresciuta all’interno” hanno commentato i residenti della strada che da circa due anni ospita anche il secondo ingresso della scuola (reso necessario dall’emergenza Covid-19). “Neanche questo è servito a sperare in un ripristino del decoro, è come se questa strada per gli addetti al verde e alla raccolta dei rifiuti, non esista. Non sappiamo più che fare, a chi chiedere aiuto” hanno aggiunto.

Rabbia anche per lo stato di abbandono in cui versa il parco Conti che, dopo essere stato cantierizzato per una parte, è rimasto incompiuto. A questo si sono aggiunti gli atti vandalici che hanno portato ignoti a distruggere i lucchetti per aprirlo ma “Resta comunque inutilizzato” hanno concluso da via Artusi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Artusi dimenticata, i cittadini: “Il campo di bocce sembra una foresta equatoriale”

RomaToday è in caricamento