TorriToday

Municipio VI: la sovrintendenza ha detto ‘sì’, via al cantiere per la costruzione della pista di parkour

Entro Pasqua sarà indetta la gara di aggiudicazione dei lavori per la realizzazione anche di un percorso a ostacoli e una pista di ciclo-cross

Immagine di archivio

Gli scavi sono stati ultimati e la sovrintendenza si è espressa con parere positivo: non ci sono reperti archeologici, i lavori per il parkour possono iniziare. Siamo in via Amico Aspertini, a Tor Bella Monaca, nel sesto municipio dove sorgeranno non solo una pista di parkour ma anche diverse attrezzature per fare sport. “Adesso potranno essere indette le gare per realizzare i lavori, non solo per via Aspertini ma anche per il percorso fitness di via Degas a Fontana Candida” ha detto al nostro giornale il presidente del sesto municipio Roberto Romanella.

La creazione di una pista di parkour, come già anticipato dall’assessorato municipale allo sport, rientra in un progetto di più ampio respiro che prevede il recupero degli spazi abbandonati a Tor Bella Monaca e in altri quartieri delle Torri. All’interno dell’area sorgeranno anche un percorso sterrato con ostacoli, una pista di ciclo-cross e strutture adibite agli spogliatoi.

La sovrintendenza che ha ultimato le verifiche prima di Natale ha dato parere positivo anche per lo spazio di Fontana Candida dove con l’avvio dei lavori sorgerà un percorso fitness a disposizione dei cittadini. “Le gare di aggiudicazione delle opere – ha aggiunto Romanella – saranno indette prossimamente e, se il Covid non ci ferma, le avremo entro Pasqua”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento