Venerdì, 25 Giugno 2021
Tor Bella Monaca Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Municipio VI: l’apertura dell’ufficio anagrafico a Roma est rimane una chimera

Ancora in corso il progetto per l'apertura di una sede distaccata presso il centro commerciale Roma Est

Ingresso Municipio - Immagine di archivio

Ha chiuso nel giugno del 2017 l’ufficio anagrafico di San Vittorino, all’epoca sede distaccata degli uffici centrali di viale Cambellotti a Tor Bella Monaca. A poco meno di un anno dalla chiusura, nel marzo del 2018 l’annuncio a cinque stelle di aprire una sede dell’ufficio presso il centro commerciale Roma Est: una decisione che non aveva trovato accoglienza positiva tra le fila dell’opposizione e che ad oggi rappresenta ancora una chimera.

Il PD punta il dito contro il governo di maggioranza

“A pagare lo scotto di tutto questo sono come sempre i cittadini – ha tuonato Fabrizio Compagnone, consigliere dem e presidente della commissione trasparenza del Municipio Roma VI delle Torri – Oltre il danno anche la beffa”. E mettendo in evidenza i disagi degli utenti ha continuato: “Il nostro municipio conta 270mila residenti, è possibile ottenere i documenti solo grazie al senso di responsabilità dei dipendenti, spesso oberati di lavoro e sottoposti spesso anche ad aggressioni”.

Progetti in corso sui locali di San Vittorino

Al momento ancora nulla di fatto, né per l’apertura dello sportello (annunciata da un anno) presso il centro commerciale Rome Est, né per la riapertura dei locali di San Vittorino. “L’iter sta andando avanti – ha precisato Alberto Ilaria, presidente del consiglio del municipio – e si sta lavorando alla progettualità per l’apertura degli uffici presso il centro commerciale”. Anche su San Vittorino, l’amministrazione Romanella ha dei progetti ma per ora sono solo idee: “Vorremmo destinare i locali a eventi come la celebrazione di matrimoni considerato anche il contesto in cui sorgono”. E anche su questo, per ora, nulla di fatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio VI: l’apertura dell’ufficio anagrafico a Roma est rimane una chimera

RomaToday è in caricamento