TorriToday

Il municipio sfratta Hermes: in commissione volano spintoni a cinque stelle

A raccontare la vicenda i genitori dei ragazzi "speciali" presenti in aula. Il PD: "Dimissioni di Colella"

E’ stata scritta una brutta pagina di politica nella storia del Municipio delle Torri quando nella mattina di mercoledì (14 febbraio) sono volati spintoni nell’aula Giovanni Paolo II di viale Cambellotti. Al centro del dibattito un argomento delicato ma soprattutto sentito dalla cittadinanza e dai genitori direttamente coinvolti: lo sgombero dell’associazione Hermes avvenuto a maggio. L’associazione operante sul territorio da anni si occupa di organizzare attività per i ragazzi “speciali” con disabilità gravi e gravissime. Fino a maggio hanno goduto di una sede in via Berneri poi il Municipio è tornato in possesso degli immobili, avuti con un affidamento diretto dalla precedente giunta, e così insieme alla Consulta dell’Handicap sono stati “sfrattati”. Genitori e ragazzi, da questo momento, hanno iniziato ad “elemosinare” una sede e dopo un passaggio presso il teatro della scuola Gullace hanno trovato “casa” al centro commerciale Le Torri. Loro però vogliono capire cosa ne sarà di via Berneri e nella mattina di mercoledì, come auditori, sono arrivati in Municipio e qui ad accoglierli una “brutta” avventura. 

Il racconto dei genitori presenti alla commissione

“Quando siamo arrivati in Municipio, nessuno tranne l’assessora Filipponi  si è voltato per salutarci, già questo è stato brutto – ha raccontato una mamma ai nostri taccuini – soprattutto perché noi siamo andati in aula per capire, per ascoltare quali sorti sono destinate ai nostri figli”. A gestire l’associazione, infatti, sono i genitori stessi dei ragazzi che da soli hanno voluto creare un’alternativa per i loro figli. “Inizialmente i toni sono stati molto calmi, l’assessora ci ha spiegato l’iter e le intenzioni tra cui appunto la messa in sicurezza dei locali minata dalla presenza di alberi pericolanti, il cambio di destinazione d’uso e ancora il progetto integrato che l’amministrazione ha immaginato per la struttura” ha continuato la mamma. I toni si sono accesi quando: “Un papà ha chiesto come fosse possibile che all’interno della struttura continua a vivere la famiglia di custodi, per loro la sicurezza non è forse in pericolo ed è stato a quel punto che il consigliere Colella ha mostrato i muscoli, si è avvicinato con fare minaccioso al genitore e sono volati spintoni”. La mamma ha concluso: “Non è questo il modo di trattare un padre che con voce tremante ha confessato tutta la propria disperazione per l’attuale disagio che viviamo tutti”. 

Il PD: “Chiediamo le dimissioni del consigliere Colella”

“Ho incontrato i genitori dell’associazione Hermes – ha raccontato Alessandra Laterza membro del PD e presidente del centro commerciale Le Torri che proprio nei giorni scorsi ha dato casa ad Hermes – erano ancora molto scossi da quanto accaduto e per il modo in cui sono stati trattati solo per aver esposto una serie di quesiti sulla struttura di via Berneri”. Ha aggiunto: “La situazione è sfuggita di mano, la politica dovrebbe mettersi in ascolto dei cittadini, pertanto, condanniamo fortemente il modo in cui è stata gestita la vicenda e chiediamo, come è giusto che sia, le dimissioni del consigliere Giancarlo Colella”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento