menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Torri: Giancarlo Colella si dimette da presidente di commissione (per la seconda volta)

Le dimissioni protocollate nel pomeriggio di martedì. Colella resta consigliere al municipio VI

Giancarlo Colella si è dimesso da presidente della commissione patrimonio di viale Cambellotti a poco più di un anno dalle prime dimissione sempre dalla stessa carica. “Motivazioni personali” ha spiegato Colella al nostro giornale che intanto resta in carica come consigliere del Movimento Cinque Stelle.

Era l’estate dello scorso anno quando Giancarlo Colella si è dimesso la prima volta dalla presidenza della commissione patrimonio del municipio sesto, ruolo che ricopriva fin dalle elezioni del 2016.  Nel luglio del 2019 fu eletto di nuovo presidente ma la procedura adottata durante le operazioni di voto risultò sbagliata e la votazione venne ripetuta nell’agosto successivo. Con l’obiettivo di ripartire dai progetti dei cittadini, Colella ritornò alla presidenza del patrimonio. In quest’ultimo anno, tra le iniziative più significative della commissione figurano la lotta all’abusivismo presso una delle torri di viale Santa Rita da Cascia diventata per volontà di Colella “faro della legalità” e la conversione dell’ex centro anziani di via Massa Silani in un centro di aggregazione giovanile (si attende la pubblicazione del bando).

Nella giornata di lunedì, in Comune altri due consiglieri del Movimento Cinque Stelle a capo delle commissioni bilancio e urbanistica Iorio e Terranova, hanno lasciato la presidenza: entrambi per “motivazioni personali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento