TorriToday

Municipio VI: la giunta Romanella ancora senza quote rosa, convocata una commissione trasparenza

Cinque gli uomini in giunta (compreso il presidente) e una donna. Ancora senza esito l'avviso pubblico scaduto ad agosto

Quando Eleonora Di Maulo è entrata in giunta lo scorso settembre come terza assessora al sociale in quattro anni, nel parlamentino di viale Cambellotti era presente anche Katia Ziantoni con delega all’ambiente. Di recente, la nomina di Ziantoni in Campidoglio come assessora ai rifiuti, l’ha allontanata dal sesto municipio lasciando la sua sedia ancora vuota con la remissione delle deleghe nelle mani del presidente Roberto Romanella. Oggi, più di ieri dunque, la giunta del sesto municipio ha un numero inferiore di donne (5 assessori uomini compreso il minisindaco e un assessore donna). Fabrizio Compagnone, capogruppo del Pd e presidente della commissione trasparenza: “Chiedo chiarimenti e tempistiche sull’avviso pubblico”.

Un avviso pubblico. Già perché per ovviare alla mancanza di assessori donna, la giunta Romanella ha indetto nei mesi scorsi un avviso pubblico soprattutto a seguito delle rimostranze del consigliere Dario Nanni (Misto) che ha sollevato la questione presentando anche un esposto al Prefetto. L’avviso però, oltre a non prevedere la ricerca per deleghe precise, della serie ‘Inviate i curricula e poi si valuta quale assessore mandare a casa’, non ha avuto più nessun seguito. Scaduto a fine agosto, nessun responso è pervenuto dall’amministrazione a cinque stelle. Tanto più che ora manca anche la quota rosa che la giunta Romanella ha perso con la chiamata di Ziantoni in Campidoglio.

Compagnone ha convocato una commissione trasparenza: “A distanza di oltre un mese dalla scadenza dell’avviso pubblico, non abbiamo avuto nessuna novità rispetto alla selezione dell’assessora – ha spiegato al nostro giornale – Viene naturale pensare che questo avviso sia stata una farsa e che nei fatti la giunta a cinque stelle non ha nessuna intenzione di nominare un nuovo assessore. Non pensassero di fare melina fino alle prossime elezioni”. Ha concluso: “Chiederò spiegazioni in commissione, i cittadini non meritano di avere un governo come la giunta che lavora a mezzo servizio”. Abbiamo provato a raggiungere il presidente Romanella ma senza successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento