rotate-mobile
Tor Bella Monaca Torre Spaccata / Via Cornelio Sisenna

Torre Spaccata: la biblioteca digitale sbarca al mercato

I pannelli posizionati in via Sisenna contengono opere anche in lingua bengali e rumena

Il cibo e il gusto sono gli argomenti principali delle opere contenute nella nuova biblioteca digitale del mercato di via Sisenna, a Torre Spaccata. Continuano le installazioni del progetto e-L.OV ideato dall’assessorato alla cultura del sesto municipio, in collaborazione con Biblioteche di Roma e Forum del Libro. “E’ un’idea a basso dal grande valore” ha commentato Alessandro Marco Gisonda, delegato alla cultura, sport e scuola del parlamentino di viale Cambellotti.

I primi pannelli con QR Code riferiti a opere d’arte letterarie e musica sono stati affissi all’ingresso della sede del sesto municipio a Tor Bella Monaca. L’iniziativa, nata in periferia, è stata portata anche in altri contesti urbani e a seguito di una collaborazione con Atac, è approdata sulle pensiline delle fermate bus e sulle pareti della stazione Termini. Queste installazioni, tenendo conto del luogo hanna particolari specifici: “Sicuramente rivolte anche ai turisti, le opere hanno traduzioni in più lingue e trattano la tematica del viaggio” ha precisato Gisonda.

Un filo conduttore che lega le opere esposte al luogo che le ospita, come nel caso del mercato di via Sisenna a Torre Spaccata. “Le tematiche ruotano intorno al gusto e al cibo in lungua rumena e bengali. Sono state già avviate installazioni in altri mercati e stiamo lavorando a un progetto che porti la biblioteca digitale nei reparti di pediatria” ha concluso Gisonda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Spaccata: la biblioteca digitale sbarca al mercato

RomaToday è in caricamento