Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Via dell'Archeologia

TorPiùBella, quando un gruppo di volontari fa risplendere la via Gabina

Una serie di iniziative dal titolo "scintilla", così un gruppo di volontari, armati di pale e rastrelli, tenta di far rinascere la storica via Gabina

“Vogliamo dare lustro all’antica via Gabina e far riscoprire ai residenti della zona il tesoro nascosto sotto casa”. Questo l’obiettivo dell’associazione TorPiùBella coadiuvata da altre realtà territoriali che da gennaio ha iniziato a lavorare alla “riscoperta” dell’antica strada che si narra portasse da Roma a Gabi.

Da qui anche il nome della serie di iniziative “scintilla” proprio per “dare luce a una risorsa latente”, ha spiegato Andrea Colafranceschi dell’associazione TorPiùBella. Cosa hanno fatto i volontari fino ad ora? Muniti di scope, rastrelli e sacchi per la spazzatura, si sono rimboccati le maniche e si sono messi all’opera. “Abbiamo ripulito dal fango e dai rifiuti parte del lastrato romano – ha spiegato Colafranceschi – stiamo cercando di liberare il lato della strada ampio due metri e mezzo”.

Il progetto, molto ambizioso, è stato inviato anche al concorso Roma Best Practice Award: “Conosceremo i risultati del concorso il 21 aprile. – ha continuato Colafranceschi – Questo sarà un ulteriore stimolo a fare bene”. Ma qual è l’obiettivo che si sono prefissati di realizzare i volontari? “Una volta ultimati gli interventi – ha concluso Colafranceschi – abbiamo intenzione di organizzare visite guidate che raccontino la storia della strada affinchè i cittadini riscoprano l’importanza dei luoghi che vivono”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TorPiùBella, quando un gruppo di volontari fa risplendere la via Gabina

RomaToday è in caricamento