Venerdì, 19 Luglio 2024
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Viale Santa Rita da Cascia

Tor Bella Monaca, si inaugura la piazza più alta di Roma strappata alla criminalità

Verrà aperto lo spazio dove poter fare ginnastica, rilassarsi o ammirare il panorama della Capitale

Sarà una giornata speciale durante la quale verrà riconsegnato uno spazio, fino a qualche tempo fa abbandonato, a tutta la comunità di Tor Bella Monaca. Domani, venerdì 27 ottobre, a partire dalla mattina e fino a sera, verrà aperta ufficialmente la “piazza più alta di Roma”,  la terrazza che si trova nella “torre della legalità” , la numero 50 su via Santa Rita da Cascia. Uno stabile sottratto alla criminalità e che tornerà nella disponibilità dei cittadini.

Artefice di questa iniziativa è l’associazione "Tor più Bella", della presidente Tiziana Ronzio, l’operatrice sanitaria sotto scorta perché, in passato, ha ricevuto minacce ed è stata aggredita da Giuseppe Moccia. L’associazione ha prima vinto l’avviso pubblico “Living Tower”, promosso dal ministero della Cultura. Poi, ne ha vinto un altro che permetterà, adesso, di aprire una terrazza dove le persone potranno fare sport, rilassarsi, leggere un libro o, semplicemente, ammirare il panorama.

Una piazza non di spaccio

Tor Bella Monaca è tristemente famosa per essere la piazza di spaccio più grande d’Europa. “Abbiamo recuperato una piazza per la comunità che adesso deve essere vissuta da tutto il territorio” racconta, a RomaToday, Tiziana Ronzio. Questo spazio, infatti, era rimasto chiuso per 35 anni. Veniva utilizzato soprattutto per spacciare e drogarsi, lontani da occhi indiscreti. Quindi, le persone che abitano nel palazzo, avevano deciso di chiuderla. Un anno fa la terrazza è stata liberata. Non solo dalla criminalità ma anche dai rifiuti che si erano accumulati, tanto che servirono ben quattro camion compattatori per portare via tutta la spazzatura. “Ora sarà difficile far capire a tutti, alle persone per bene, che quello spazio è il loro e non della criminalità” aggiunge Ronzio.

Il bando

Dopo aver vinto i bandi per la gestione della terrazza, di circa 100 metri quadrati, ora viene il difficile, ovvero curarla e seguirla. “Ogni singola persona del palazzo deve capire che si può vivere la terrazza spazio rispettando delle regole. Sono la responsabile quindi mi prendo il buono e il brutto della gestione”. Non tutti, però, sembrano essere contenti: “La difficoltà maggiore – spiega Ronzio - oltre a non farla rioccupare è far capire, a chi è “invidioso”, che si può prendere ispirazione da quello che facciamo, senza stare a vedere chi ha fatto di più o chi dimeno. Una mentalità, questa, che non ci permette di uscire fuori dalla situazione nella quale viviamo”.

piazza tor bella monaca interni

L’inaugurazione

All’evento inaugurale saranno presenti scuole, istituzioni, semplici cittadini. Ci sarà anche il preste anti spaccio, Don Antonio Coluccia. “Ci saranno laboratori per piccoli e grandi – riprende la presidente di Tor più Bella – e verrà presentato il progetto nella sua interezza. La terrazza avrà il suo spazio per fare attività dolce ed un altro spazio dove si potrà fare merenda, consumare una colazione o leggere il giornale. Metteremo a disposizione anche dei libri. Dobbiamo far capire che siamo cittadini come gli altri, che non hanno nulla di diverso da quelli che vivono, ad esempio, al centro di Roma”.

piazza tor bella monaca interni 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca, si inaugura la piazza più alta di Roma strappata alla criminalità
RomaToday è in caricamento