menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In alto: due residenti indicano il manto stradale dissestato; in basso: i rifiuti e gli alberi a ridosso della piazza

In alto: due residenti indicano il manto stradale dissestato; in basso: i rifiuti e gli alberi a ridosso della piazza

Tor Bella Monaca: Piazza Castano, estate nel degrado

I residenti lamentano le pessime condizioni del verde pubblico, la presenza di rifiuti, alberi altissimi che coprono le finestre degli appartamenti e gravi problemi di sicurezza stradale

Macchine che sfrecciano a 200 km/h lungo le strade colme di buche e avvallamenti: sono esasperati i residenti di Piazza Giovanni Castano, a Tor Bella Monaca. “ Del verde pubblico è rimasto solo un giardino secco – racconta Ciro Abbruzzese –: per terra ci sono bottiglie, barattoli e anche siringhe. 

Quando il Centro d’Integrazione Sociale si occupava della manutenzione del parco tramite una convenzione, la piazza era un ‘gioiello’. E invece oggi i nostri bambini giocano in mezzo alla sporcizia”. rifiuti piazza-castano

“Non possiamo attraversare via Giovanni Castano  – racconta Antonio Terenzi  –: le macchine e i motorini percorrono queste vie a 200 km/h: chiediamo alle Istituzioni di realizzare alcuni dossi per tutelare la sicurezza degli abitanti del quartiere. In passato alcune persone sono state investite sotto i nostri occhi. Inoltre, manca la segnaletica orizzontale in prossimità del passo carrabile riservato ai disabili”.

 alberi-piazzacastano“Ci sono circa 6-7 alberi, piantati lungo il marciapiede ben 20 anni fa e mai potati –spiega Giuseppe Carnesi –: ora sono cresciuti e sono letteralmente ‘entrati’ dentro casa dei residenti”.

“Dopo le 22, la piazza ospita anche decine di topi, che escono indisturbati dai tombini”, conclude Luciano Rivoli.
Un’“estate di passione” per tutti i residenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento