Mercoledì, 23 Giugno 2021
Tor Bella Monaca Castelverde / Via Pedicciano

La libreria Infinite Parentesi va a teatro e crea un "ponte" verso il palcoscenico

L'iniziativa che mira a creare un ponte tra due "realtà diverse ma uguali nello scopo"

Basta un accordo tra la libreria Infinite Parentesi di Castelverde e il teatro Tor Bella Monaca per mettere in piedi un’iniziativa “bella” ma soprattutto educativa. E’ così che si è creato un ponte tra le due realtà culturali, un ponte che mette in collegamento due quartieri della estrema periferia Est della città e lo fa perché “pur essendo molto diverse, le nostre realtà sono uguali nello scopo” ha commentato al nostro giornale Elisa Sufflico, proprietaria della libreria. 

L’iniziativa si chiama Teatro Express

“Teatro Express è il nome che abbiamo dato all’iniziativa – ha spiegato ancora Sufflico – e prenderà avvio domenica 25 febbraio quando nella piazzetta di Castelverde ci sarà un pullman ad aspettarci per accompagnarci a teatro”. Gli spettacoli sono riservati a grandi e piccoli proprio perché si svolgono in contemporanea, da qui anche la denominazione “Teatro in famiglia”. Un costo simbolico per ognuno di 10 euro totali: 6 per il costo del biglietto di ingresso e 4 euro per l’autobus: “Un modo divertente, comodo e sociale”. 

Le “parentesi letterarie”

A rendere tutto questo ancora più originale anche un pre-spettacolo a cura della libreria Infinite Parentesi: “Claudia Ambrosino – ha concluso Sufflico – porterà a teatro una parte della libreria, prima di ogni spettacolo ci saranno letture dedicate ai bambini così da portare sul palcoscenico qualcosa di nostro, di bello”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La libreria Infinite Parentesi va a teatro e crea un "ponte" verso il palcoscenico

RomaToday è in caricamento