Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Viale Paolo Ferdinando Quaglia

La street art invade Tor Bella Monaca: dopo Diamond ora tocca a Mosa

La realizzazione dei murale rientra nell'ambito del progetto "Estate romana"

Prima la vernice bianca, poi il colore. Proseguono a ritmo serrato i lavori di rigenerazione urbana a Tor Bella Monaca, nella periferia Est della città. Dopo l’opera realizzata dallo street artist  Diamond, è la volta di Mosa: tocca a lui, adesso, dare colore a una delle palazzine di via Quaglia. L’attività rientra nell’ambito del progetto di più ampio respiro targata “Estate Romana” e promossa nel quartiere dalla Fondazione 999 Contemporary che ha già “colorato” le case di Tor Marancia.

“Il tema del prossimo murale è la fantasia” ha spiegato Mario Cecchetti, responsabile dell’associazione culturale “El Chentro” di largo Mengaroni, partner territoriale dell’iniziativa. Sulla facciata della palazzina comparirà un bambino che scavalcando un muretto grigio guarderà il sole e scoprirà i colori: un modo per raccontare il superamento dell’immagine fissa rappresentata dai colori opachi delle palazzine. “Il progetto è stato condiviso con gli abitanti dell’R8 – ha continuato a spiegare Cecchetti – gli unici ad avere voce sulla fattibilità del disegno perché l’arte non ci giudica”. Mosa, di origini egiziane, mescolerà nella sua opera le forme e i disegni con ideogrammi arabi. 

Intanto però non si arrestano le polemiche nate in seguito alla realizzazione del primo murale da parte di Diamond (qui i commenti all'opera): quello che fa discutere è la modalità di programmazione, la condivisione con il resto del quartiere  e non ultimi con le rappresentanze municipali. Un modus operandi quello della Fondazione 999 che ha fatto storcere il naso alle opposizioni di viale Cambellotti. Proprio in virtù di questo, infatti, è stata convocata per la mattina di mercoledì una commissione trasparenza così da comprendere i costi, gli affidamenti e il coinvolgimento con la cittadinanza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La street art invade Tor Bella Monaca: dopo Diamond ora tocca a Mosa

RomaToday è in caricamento