TorriToday

Buche che diventano discariche. Dal Municipio: "Al via i lavori di manutenzione ordinaria"

Tante le strade del Municipio Roma VI delle Torri martoriate della presenza di buche, da Torre Angela a Torre Gaia. Dal Municipio fanno sapere: "L'importo da impiegare è di euro 800mila"

Foto gruppo Fb Tutte le buche del VI Municipio

Buche, spesso crateri. A volte transennate altre "protette" da birilli. Sono queste le condizioni delle strade del Municipio Roma VI delle Torri. Un disagio per automobilisti e pedoni che ogni giorno sono costretti a fare slaslom per le vie dei quartieri da Tor Bella Monaca a Torre Spaccata, passando per Torre Gaia, Torre Angela e Torre Maura.

La conta delle strade "martoriate" da buche e crateri diventa uno sport sempre più diffuso tra i residenti dei quartieri del Municipio VI che, spesso, inoltrano segnalazioni agli organi di riferimento. Di recente, alcuni utenti della rete, hanno creato un gruppo Facebook che raccoglie in parte i casi più "disastrati" dove le buche diventano anche discariche.

E' questo il caso di una voragine presente in via Marcio Rutilio, nel quartiere Torre Spaccata. Proprio qui, la buca è stata transennata ma al tempo stesso è diventata una sorta di discarica per calcinacci. Nel quartiere Torre Gaia, in via Fratelli Mazzocchi, un'altra buca molto profonda che insiste nella strada dallo scorso mese di maggio. Ancora all'incrocio di via S.Alfio con via San Gregorio di Catania, al centro della strada, la buca è transennata da una rete arancione e funge quasi da "rotatoria".

Non è esente dall'elenco il quartiere Torre Maura dove una grossa buca in piazzale delle Paradisee è stata più volte segnalata senza alcun successo. In via Giuseppe Macchi, a Torrenova, un'altra buca più volte riparata che torna a crearsi. Ancora a Torre Angela dove in via della Amadriadi una buca "tappata un'infinità di volte si riapre dopo poco tempo". 

A fare chiarezza sulle modalità e le tempistiche di intervento della manutenzione ordinaria delle strade è Giuseppe Agnini, presidente della commissione lavori pubblici. "Oltre i fondi stanziati nel bilancio 2016 sono state reperite altre risorse - spiega - il totale ammonta a circa 800mila euro". Sulle modalità puntualizza: "Le gare sono state predisposte attraverso l'accordo quadro, l'appalto è stato aggiudicato - commenta ancora Agnini - e siamo in attesa del disbrigo delle ultime pratiche burocratiche pertanto la manutenzione ordinaria delle strade partirà nei prossimi giorni con la consegna dei lavori". Su come verranno realizzati i lavori Agnini: "Ho chiesto che i lavori non vengano fatti in maniera superficiale e che vengano messe in campo procedure efficaci". A questo, il presidente della commissione lavori pubblici aggiunge: "La mantenzione delle strade della grande viabilità, come via Casilina, via Prenestina, via Collatina, sono di pertinenza del Comune e abbiamo già sollecitato ad interventi la commissione capitolina". Ma non è tutto. Dal Municipio anche un richiamo alle aziende: "Abbiamo inoltrato formale richiamo alle aziende che per effettuare lavori come linee telefoniche o elettricità non hanno adeguatamente riparato il manto stradale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento