rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Viale Santa Rita da Cascia

Arresti nelle nuove piazze di spaccio, da Tor Più Bella: “Grazie alle forze dell’ordine”

La presidente dell'associazione si Tor Belle Monaca ringrazia i carabinieri di via Parasacchi

A pochi anni dalla costituzione, l’associazione Tor Più Bella continua l’impegno sul territorio: dalla riqualificazione della torre di viale Santa Rita da Cascia alla manutenzione del bocciodromo di via Cigola. Non solo, gli attivisti dell’associazione che ha sede proprio nel cuore del quartiere della estrema periferia est della città, si sono impegnati per contrastare fenomeni criminali anche in prima linea. Era l’estate dello scorso anno quando la presidente dell’associazione Tor Più Bella, Tiziana Ronzio, è stata prima minacciata verbalmente poi vittima del lancio una molotov nell’androne del palazzo. 

Da Tor Più Bella: "Grazie ai carabinieri di via Parasacchi, sempre presenti"

“In ogni occasione abbiamo sempre trovato supporto e conforto nelle forze dell’ordine” ha voluto precisare Ronzio che attraverso le pagine del nostro giornale intente ringraziare pubblicamente i carabinieri impegnati alla stazione di via Parasacchi a Tor Bella Monaca. “Una presenza sul territorio costante, in particolar modo il comandante della stazione che è sempre presente quando i cittadini chiedono aiuto, è presente sul territorio e prende parte alle iniziative popolari”. Ha concluso: “E’ grazie al loro operato se le “neonate” piazze di spaccio sotto i nostri portoni sono state debellate in meno di una settimana”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti nelle nuove piazze di spaccio, da Tor Più Bella: “Grazie alle forze dell’ordine”

RomaToday è in caricamento