rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Tor Bella Monaca Torre Gaia / Via Ambrogio Necchi

Furti a Villaggio Breda, ora si pensa alla vigilanza privata

Il consorzio Gaia Domus in sostegno di Villaggio Breda: "Valutiamo la vigilanza privata"

Un’ondata di furti che da settimane mette in ginocchio il quartiere Villaggio Breda, periferia Est del Municipio Roma VI delle Torri. Sette i “colpi” agli appartamenti collocati tra le varie strade del quartiere, da via Centurini a via Breda in pochi giorni. Tra questi anche l’asportazione della statua della madonna in via Necchi, diventata col tempo un vero e proprio simbolo del quartiere. Immediata la reazione del comitato che, dinanzi, all’ennesimo furto ha presentato richieste di intervento ma soprattutto di maggiore controllo alle forze dell’ordine, ai carabinieri della stazione di Frascati.

Non solo, il comitato ha chiesto anche l’intervento delle istituzioni per consentire un ritorno alla tranquilla mettendo in campo degli interventi, come il ripristino dell’illuminazione al parcheggio di Grotte Celoni. Però nel quartiere, nonostante i cittadini usino accortezza, c’è paura.

Pertanto si pensa ad iniziative di carattere cittadino e dal consorzio Gaia Domus arriva la proposta: vigilanza privata. “I cittadini del Consorzio Gaia Domus, a fronte dell'emergenza riguardo la sicurezza e i furti nel quartiere limitrofo Villaggio Breda, stanno valutando le iniziative da prendere, tra cui anche un'eventuale servizio di vigilanza nel quartiere” hanno fatto sapere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti a Villaggio Breda, ora si pensa alla vigilanza privata

RomaToday è in caricamento