Tor Bella Monaca

Abusivi: sgomberi a Ponte di Nona e Tor Bella Monaca

Demolite venti baracche in legno edificate abusivamente: intervento necessario anche per permettere la realizzazione del tratto dell'asse interquartiere di collegamento fra via Ponte di Nona e via del Fosso dell'Osa

Questa mattina gli agenti dell’Ufficio Controllo ed Esecuzione Collocazione Nomadi, diretto da Antonio Di Maggio, in via Don Primo Mazzolari (Ponte di Nona) e via Amico Aspertini (Tor Bella Monaca) sono intervenuti per sgomberare gli insediamenti abusivi.
Circa trenta persone, fra cui dieci minori, sono state allontanate dagli insediamenti. L’operazione dei vigili urbani si è svolta congiuntamente con il personale della Sala Operativa Sociale del V Dipartimento che ha supportato le esigenze delle donne e dei minori. Questi ultimi hanno comunque rifiutato le sistemazioni alloggiative provvisorie e qualsiasi altro tipo d’aiuto.
Demolite venti baracche in legno edificate abusivamente da cittadini romeni di etnia rom. L’intervento si è reso necessario anche  per permettere la realizzazione del tratto dell’asse interquartiere di collegamento fra via Ponte di Nona e via del Fosso dell’Osa.

Nella giornata di ieri, lo stesso personale della Municipale ha provveduto alla demolizione di otto baracche edificate sul retro del Liceo Scientifico “Amaldi” di via Aspertini, insediamento che aveva creato allarme nei residenti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivi: sgomberi a Ponte di Nona e Tor Bella Monaca

RomaToday è in caricamento