Tor Bella Monaca Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Torri: torna la settimana europea della mobilità ‘a impatto zero’

L’appuntamento con la terza edizione dell’iniziativa è dal 16 al 22 settembre

Gabii - Immagine di archivio

“Mobilità a impatto zero”: è questo il tema della terza edizione della settimana europea della mobilità. Quest’anno l’appuntamento con l’iniziativa è fissato per il 16 settembre e fino al 22. “Come sempre attenzione rivolta a stili di vita e abitudini sostenibili che sposano il concetto di mobilità dolce e integrata con il rispetto dell’ambiente” ha detto Katia Ziantoni, assessora all’ambiente del parlamentino di viale Cambellotti.

Due le iniziative in programma per la settimana europea della mobilità alle Torri: mercoledì 16 settembre, e domenica 20. “Mercoledì, dalle ore 10:00, insieme alla giunta, al capogruppo e agli uffici tecnici municipali presenteremo il progetto della via Francigena, più volte discusso in commissione mobilità e cultura e approdato in un progetto definitivo che andrà a gara entro l’anno” ha spiegato Ziantoni annunciando un’opera di ricucitura del tessuto urbano che ripercorre l’antico tratto della via Francigena valorizzando i quartieri dell’asse prenestino fino alla città di Gabii.

“E’ un’opera da sempre ritenuta strategica non solo in termini culturali, ma urbanistici e strutturali rappresentando, oltre che una riqualificazione, una messa in sicurezza di percorsi pedonali, pericolosi o addirittura assenti lungo la grande viabilità e all’interno di quartieri oggi totalmente sconnessi tra loro – ha continuano Ziantoni - Domenica 20 settembre, invece con un percorso ancora più ricco di storia e di bellezze naturalistiche, riproponiamo, in collaborazione con il comitato “Parco Lineare” e il “comitato Francigena Praenestina”, la camminata da Ponte di Nona a Gabii.

L’appuntamento è fissato alle ore 8:00 presso la stazione FL2 di Ponte di Nona con arrivo a Gabii alle ore 12:00. “Questo anno oltre al tracciato della via Francigena uniamo i temi del bilancio partecipato che ha visto, tra gli altri il progetto di unione dei parchi proposto da Ponte di Nona con la valorizzazione del cd Parco Lineare attraverso i lavori già in corso per la realizzazione del Parco Salone” ha concluso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torri: torna la settimana europea della mobilità ‘a impatto zero’

RomaToday è in caricamento