TorriToday

Torri, degrado e infiltrazioni nella scuola S. Rita: a breve il via ai lavori

L'intervento di messa in sicurezza della scuola di Tor Bella Monaca dovrebbe partire a giorni. Accuse dai 5 Stelle: "Cinque mesi di ritardo nonostante la procedura di somma urgenza. Inaccettabile"

Un'aula del plesso Santa Rita - Foto Fabio Tranchina

Infiltrazioni dalle pareti e tanti disagi per alunni e personale scolastico della scuola per l’infanzia S. Rita a Tor Bella Monaca. Una situazione di degrado che aspetta da troppo tempo di essere sanata, sebbene il Municipio abbia annunciato che per il via ai lavori dovrebbe mancare davvero poco.

"Ieri abbiamo votato un ordine del giorno in consiglio nel quale viene evidenziata la necessità di far partire l’intervento al più presto", ha affermato Massimo Sbardella, Presidente della Commissione Scuola. Oltre al rifacimento del tetto dell’istituto - causa di infiltrazioni - i lavori di messa in sicurezza riguarderanno anche altre criticità della struttura: tubature scoperte, mura scrostate, mattonelle divelte etc. (in basso la gallery con tutte le foto).

Sui tempi il consigliere non si sbilancia, ma non dovrebbe mancare molto. "Martedì ci sarà un sopralluogo dei tecnici del Simu, per ora non c’è una data certa ma entro un paio di settimane la situazione dovrebbe sbloccarsi".

RITARDI E POLEMICHE - Rassicurazioni che però non bastano ai 5 Stelle che denunciano ritardi a loro dire inaccettabili. "Il M5S contesta la tempestività della politica - spiega il consigliere Fabio Tranchina - considerando che l’Assessore ai Lavori Pubblici e Salvaguardia Mondo Animale del Municipio Roma VI delle Torri ha effettuato un sopralluogo informale nella scuola in questione diversi mesi fà e che l’U.O.T. in data 10 settembre 2014 inoltrava una richiesta di parere (non dovuto) con tutta la documentazione attestante la somma urgenza al S.I.M.U. che rispondeva di non dover dare nessun parere preventivo, ancora non si è riusciti a vedere l’inizio dei lavori di bonifica e messa in sicurezza della scuola sopracitata".

LE REPLICA - Interrogato sul punto Massimo Sbardella chiarisce. "L’Assessore ai Lavori Pubblici Mastrangeli si è speso fin da subito per sanare questa situazione", ha affermato il consigliere. "È vero che ci sono stati dei ritardi, ma si è trattato di problemi burocratici a livello dipartimentale di cui il Municipio non ha oggettivamente responsabilità. Quello che dovevamo fare noi l’abbiamo fatto con largo anticipo".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento