rotate-mobile
Venerdì, 8 Dicembre 2023
Tor Bella Monaca Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Municipio VI: il Partito democratico chiede la commissione ‘Roma Expo 2030’

La richiesta sarà presentata al presidente dell'aula nei prossimi giorni

Come per il Comune anche per il Municipio: alle Torri è necessario istituire la commissione per ‘Roma Expo 2030’. A sostenerlo è il Partito democratico di viale Cambellotti che ne farà richiesta formale nei prossimi giorni. “Occorre istituire una commissione dedicata perché se l’Expo dovesse essere assegnato a Roma, sarebbe importante dare alla nostra periferia un ruolo centrale” ha spiegato Fabrizio Compagnone, capogruppo dem al Municipio Roma VI delle Torri. 

La candidatura di Roma ad accogliere Expo 2030 è stata presentata dal sindaco Roberto Gualtieri, in collegamento con il ministro degli esteri, Luigi Di Maio. “Il nostro obiettivo è fare della rigenerazione urbana il concetto centrale di Expo 2030. Perché come è già successo molte volte in passato, le grandi trasformazioni e crisi del nostro tempo stanno cambiando il rapporto tra i popoli e i territori” aveva commentato Gualtieri. In caso di vittoria l’Expo romano partirebbe il 25 aprile 2030, giorno dell’anniversario della liberazione d’Italia. In seno al consiglio comunale, è nata la commissione ‘Roma Expo 2030’ guidata da Virginia Raggi. 

“E’ un’occasione di rilancio per il nostro territorio – ha proseguito Compagnone - In caso di Expo a Roma, il Sesto Municipio non può non essere protagonista, in tema di sviluppo e di recupero di risorse”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio VI: il Partito democratico chiede la commissione ‘Roma Expo 2030’

RomaToday è in caricamento