Sabato, 19 Giugno 2021
Tor Bella Monaca Torre Angela / Via Amico Aspertini

Rifiuti, voragini e assenza di illuminazione: c'erano una volta i marciapiedi in via Aspertini

Il buio fa diminuire sempre di più la percezione della sicurezza sulla strada del quartiere di Tor Bella Monaca

Via Amico Aspertini

C’erano una volta i marciapiedi in via Amico Aspertini, a Tor Bella Monaca. Quello che resta oggi sono cumuli di rifiuti che ostruiscono addirittura il passaggio, non solo di passeggini e carrozzine ma soprattutto di pedoni. Mini discariche a cielo aperto che oltre ad occupare l’intero marciapiede finiscono anche sul ciglio della strada rendendo di fatti impossibile camminare in sicurezza.

Eppure non è la sola presenza dell’immondizia a “costringere” i residenti alla gimkana. Voragini e assenza di illuminazione per gran parte della strada mettono a dura prova le abilità dei cittadini oltre a determinare guasti a pneumatici di auto e scooter. Il buio, inoltre, fa diminuire sempre di più la percezione della sicurezza in via Amico Aspertini che collega il quartiere Tor Bella Monaca da un estremo all’altro. 

“La strada, in queste condizioni è pericolosa – ha tuonato Riccardo Ivaldi, residente della via – le buche sul manto stradale sono diventate delle vere e proprie voragini ed evitarle diventa difficile”. Già perché il “pericolo” è stato segnalato mediante l’apposizione di “birilli” che ne delimitano il perimetro ma con scarsa e insufficiente illuminazione. “Dov’è finita la possibilità di percorrere in bicicletta le nostre strade, tanto decantata dal governo a cinque stelle? – ha continuato il residente – così è complicato anche per le auto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, voragini e assenza di illuminazione: c'erano una volta i marciapiedi in via Aspertini

RomaToday è in caricamento