menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Tor Bella Monaca, non solo manutenzione. Per le torri anche playground e videosorveglianza

L'importo dei lavori per la riqualificazione delle quattro torri di viale Santa Rita da Cascia ammonta a circa 6milioni di euro

Lavori in corso a Tor Bella Monaca firmati dalla Regione Lazio per riqualificare e mettere in sicurezza le quattro torri di viale Santa Rita da Cascia. Non solo, la ristrutturazione dell’area prevede anche la costruzione di un playground e l’installazione della videosorveglianza. “Siamo entusiasti – ha spiegato Tiziana Ronzio, presidente dell’associazione Tor Più Bella che ha sede alla torre del civico 50 – E’ il risultato di un continuo lavoro di squadra”.

Gli appartamenti delle torri di viale Santa Rita da Cascia, come la gran parte delle case popolari del quartiere (di gestione Ater o Comune), presentano disagi dovuti a decenni di mancata manutenzione: dalle infiltrazioni alle crepe, fino agli ascensori guasti per mesi in palazzine di 14 piani abitate anche da inquilini anziani. Da viale Santa Rita da Cascia le richieste di intervento sono diventate ancora più insistenti a seguito del distacco di alcuni pannelli dalla torre durante una giornata di particolare vento nell’inverno del 2019. Prima di quell’episodio e già nel 2016, gli inquilini avevano denunciato dal civico 50 della via, la caduta di calcinacci. “Da allora non ci siamo mai arresi – ha continuato Ronzio – Con le forze dell’ordine, con la Regione Lazio e con Ater abbiamo portato avanti un lavoro continuo. Siamo contenti di poter mostrare al resto della città una Tor Bella Monaca diversa, non più grigia”.

I lavori di manutenzione per un importo di 5,6 milioni prevedono la ristrutturazione delle quattro torri mediante il rifacimento delle facciate con posa in opera di cappotti in lana di roccia e delle coperture (pacchetto isolante\coibente e sostituzione aeratori). La scorsa settimana sono stati inaugurati i lavori della prima torre, via Santa Rita da Cascia 50, a cui seguirà la pubblicazione, entro il mese di gennaio, delle gare delle altre tre. A fine gennaio verranno avviati i lavori per la nuova illuminazione del quadrante e la realizzazione di un sistema videosorveglianza. Non appena i lavori saranno ultimati, si procederà alla realizzazione del playground.

"L’intervento sulle torri di Tor Bella Monaca rientra nel piano “Periferie al Centro” varato dall’Amministrazione regionale con un finanziamento di 100 milioni di euro per favorire la riqualificazione di oltre 15 complessi di edilizia popolare nelle periferie di Roma - ha commentato Massimiliano Valeriani, assessore all’Urbanistica e alle Politiche abitative della Regione Lazio - Insieme al cantiere di Tor Bella Monaca, infatti, sono già partiti i lavori nel complesso Ater di Corviale, dove la Regione ha investito oltre 20 milioni di euro, che hanno permesso di bandire due grandi progetti per la ristrutturazione del piano terra e del quarto piano

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento