Tor Bella Monaca Torre Angela / Via Giovanni Artusi

Raccolta rifiuti a singhiozzo a Torre Angela: "Ci sono strade di serie B"

In alcune strade la raccolta dei rifiuti viene attuata, in altre invece si creano delle vere e proprio mini discariche a cielo aperto che mettono in ginocchio i residenti

Gruppo Fb "Lo schifo a Torre Angela"

Strade di serie A e strade di serie B. E' questa l'impressione che si ha percorrendo le vie del quartiere Torre Angela del Municipio Roma VI delle Torri. Qui la raccolta differenziata stradale viene effettuata a "singhiozzo", così i residenti spiegano: "Non c'è continuità".

Le strade più virtuose, con un passaggio frequente dei mezzi Ama per la raccolta dei rifiuti, sono senza dubbio le strade centrali del quartiere come via del Torraccio di Torrenova. "La raccolta avviene in maniera abbastanza continuativa - spiegano i residenti della via - non vengono saltati i turni di ritiro per cui non abbiamo "invasione" di rifiuti".

Non si può dire lo stesso invece per le strade che sono collocate più in periferia rispetto alle vie centrali del quartiere Torre Angela. Le zone "cruciali" sono via Artusi e via Laerte. E sono ancora i residenti a spiegare: "L'incrocio tra via Laerte e via Achemenide è senza dubbio il punto più critico dove il degrado è forte a causa delle presenza di numerosi sacchetti fuori dai cassonetti".

Le denunce però arrivano anche da via Giovanni Artusi dove si creano delle vere e proprie mini discariche a cielo aperto: "Oltre i cassonetti pieni, sono tanti, troppi, i sacchetti che vengono lasciati nelle postazioni per la raccolta differenziata". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta rifiuti a singhiozzo a Torre Angela: "Ci sono strade di serie B"

RomaToday è in caricamento