Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca

Picchia la moglie e i vicini chiamano i Carabinieri

Un 42enne è stato arrestato dai Carabinieri per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. L'allarme alle forze dell'ordine è stato lanciato dai vicini preoccupati per le urla della donna

Un cittadino nigeriano di 42 anni è finito in manette per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. L'arresto è avvenuto ieri sera a Tor Bella Monaca dopo che i Carabinieri sono stati allertati dai vicini di casa allarmati per le urla di una donna.


Gli agenti della Compagnia di Frascati e quelli del Nucleo radiomobile di Roma sono entrati nell’abitazione dei coniugi nigeriani e hanno bloccato l’uomo mentre stava picchiando la moglie con calci, pugni e un bastone. La giovane 21enne è stata soccorsa e trasportata presso l’Ospedale di Frascati dove è stata medicata per alcune contusioni riportate durante l’aggressione e dimessa con 7 giorni di prognosi. Il marito è stato portato in caserma e trattenuto in attesa di essere processato per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e i vicini chiamano i Carabinieri

RomaToday è in caricamento