Sabato, 24 Luglio 2021
Tor Bella Monaca Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Stretta su ex case del custode: saranno "liberate" dagli occupanti senza titolo

Dalla commissione patrimonio di viale Cambellotti, il progetto di destinare i locali alle scuole e alle associazioni del territorio

Ingresso Municipio VI - Immagine di archivio

Saranno liberate dagli occupanti senza titolo e saranno utilizzate dalle scuole o saranno affidate ad associazioni del territorio o di pubblica utilità. È questa la volontà della commissione patrimonio del Municipio Sesto già emersa in una prima riunione, alla quale farà seguito una "seconda chiamata" coinvolgendo anche il Campidoglio.

Sono 51 le ex case del custode, solo 9 sono libere

Attualmente sul territorio municipale esistono 51 strutture, comunemente denominate "ex case del custode" annesse o pertinenti alle scuole. Di queste solo 9 sono libere: tutte le altre occupate da famiglie o parenti (e varie) di ex custodi, figura ormai scomparsa nell'assetto patrimoniale. "Per anni nessuno ha regolato queste situazioni - ha spiegato al nostro giornale Giancarlo Colella, presidente della commissione patrimonio delle torri - È giunto il momento di utilizzare a fini sociali le strutture soprattutto perché chi le occupa usufruisce senza titolo anche di acqua e luce".

Gli spazi destinati alle scuole e alle associazioni del territorio

Come funzionerà quindi l'eventuale assegnazione? "Intanto - ha specificato Colella - avvieremo un dialogo con i dirigenti per capire se quelle strutture servono alla scuola e le rimanenti saranno destinate ad associazioni del territorio". Dopo la mappatura svolta in questi mesi, il Campidoglio e nello specifico il Dipartimento Simu dovranno fare la loro parte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stretta su ex case del custode: saranno "liberate" dagli occupanti senza titolo

RomaToday è in caricamento